KV62 la tomba di tutankhamon

Nella fornace ardente della Valle dei Re scavata nelle viscere della roccia rovente, si sprofonda nel buio la tomba del giovane principe TutAnkhAmon. L'unico ambiente decorato è la sala del sarcofago. L'immagine qui sotto è stata da me integrata con la parte mancante, tratta dalle foto di Harry Burton (fotografo della missione di Carter). La parte grigia rappresentava la dea "Iside, Signora del Cielo, mentre saluta (rivolge il "nyny"a) colui che è nato da lei, e gli da salute, vita..." (dice il geroglificio accanto a Iside).
Com'è realmente oggi:
Lo sfondo delle pareti della sala è di color giallo, tipico retaggio dell'epoca amarniana appena conclusa. Le pareti portano una serie di raffigurazioni aggregate in scene di due o più personaggi che raccontano del passaggio del defunto dalla terra dell'est, dei viventi, all'Amenti, a ovest... terra dei morti. Nella parete Sud una parte della scena è stata frantumata e asportata per far spazio alle operazioni di asporto della camera mortuaria dorata di Tutankhamon. Per fortuna il fotografo ufficiale Harry Burton  documentò fotograficamente la parete prima della distruzione. Ecco com'è oggi all'occhio del pubblico. (esplosione in piano delle 4 pareti della sala).

KV 62 il modellino in cartoncino 3D

Dopo aver studiato a fondo la struttura della tomba per la stesura del libro che ho realizzato con Paolo Belloni e alti ricercatori "TUTANKHAMON Immagini e testi dal'ultima dimora"  (ed. Ananke), mi sono lasciato affascinare dalla possibilità di replicare la struttura in 3D semplicemente disegnandola su un cartoncino per poi assemblarla tagliando, piegando e incollando le pareti.

 

Il primo modellino è riuscito discretamente. Invogliato dal risultato ho fatto in modo da disegnare il progetto con editor grafici su file immagine, in modo da poter inserire anche al posto giusto le immagini e le scene funerarie sulle pareti. Il risultato è una serie di 4 immagini che contengono tutte le parti della tomba.

Per poterla realizzare consiglio di scaricare il file pdf allegato, stamparlo alla massima grandezza su fogli normali A4 (o meglio di spessore più grosso... facilita l'assemblaggio e rende più robusto il modellino). Quindi basta tagliare lungo i bordi e i tratteggi le varie parti e assemblarle come da pianta che si trova nelle foto sotto. In qualche punto dell'incollaggio bisogna essere un po' creativi, ma seguendo le foto del modellino realizzato (qui sotto) non è difficile!

Se qualcuno è curioso... buona fortuna!

 
Documento con i piani di costruzione stampabili, suggerisco una carta per stampante robusta o cartoncino, oppure stampare su carta semplice e incollare su cartoncino.
NB: le dimensioni totali sono ridotte, vedi le foto sottostanti.

Alcune foto durante le prime fasi del montaggio...

altre immagini ed il modellino in 3d dopo montaggio